Facebook ha lanciato una nuova possibilità di pagamento destinata a rivoluzionare il mercato elettronico: è infatti possibile, per gli iscritti a questo social network, utilizzare il loro credito telefonico per pagare servizi online. Questa sperimentazione, possibile per ora in tre soli paesi: Stati Uniti, Regno Unito e Germania, verrò poco per volta estesa alle altre nazioni: in Italia per esempio sono già iniziati gli accordi con gli operatori telefonici.

Secondo l’ordinanza della Cassazione civile, Sez Tri. Del 11/02/2011 numero 3500, il beneficio dell’agevolazione prima casa spetta anche a chi, in mancanza del trasferimento della residenza in termini di legge, svolge attività lavorativa presso il comune deve è ubicato l’immobile in questione.

Con la risoluzione nr 4/E del 4 gennaio, l’Agenzia delle Entrate ha spiegato che è possibile usufruire anche nell’ambito dei lavori eseguiti con il “Piano Casa”, delle detrazioni del 36 % e del 55 %, ma solamente a quelli relativi alla volumetria ed alla sagoma degli edifici già esistenti, anche se la ristrutturazione è svolta senza demolizione.

La “Cassazione civile” in data 01/12/2010 con sentenza nr 45376 ha chiarito che anche gli automezzi cointestati possono essere posti sotto sequestro ai fini della confisca obbligatoria. Successivamente, in sede di giudizio, la confisca si rivaluterà solamente sulla quota appartenente al trasgressore.

L’Agenzia delle Entrate si è espressa in merito al versamento degli oneri di urbanizzazione effettuati tramite bonifico bancario con la risoluzione del 4 gennaio 2011 nr 3/E, riferendo che la ritenuta del 10% prevista normalmente per i bonifici di pagamento delle spese che fruiscono della detrazione del 36%, non è applicabile in questa fattispecie e impartisce precise istruzioni ai contribuenti sulle modalità di esecuzione di tali bonifici.