L’errore più comune nel computer non può che essere quello di un programma bloccato cioè che non risponde ai comandi oppure non si apre.
Generalmente per risolvere un simile problema basta riavviare il computer e il programma continua a funzionare però per una soluzione veloce potete semplicemente chiudere il processo corrispondente a tale programma ed avete risolto.
Per poter chiudere il processo bloccato dovete andare nel task manager (basta premere contemporaneamente Ctrl-Shift-Esc) e nella scheda dei processi selezionare e chiudere tramite il relativo pulsante in basso a destra, il processo bloccato.

L’operazione di per se non è complessa, fate attenzione però a spuntare sempre il flag “Mostra i processi di tutti gli utenti” in basso a sinistra e al nome del processo che corrisponde al vostro programma bloccato, infatti molti programmi hanno processi con nomi diversi come ad esempio:

  • Word -> winword.exe
  • Outlook express -> msimn.exe
  • Adobe reader -> AcroRd32.exe
  • Interner Explorer -> iexplore.exe  (fate attenzione a non chiudere explorer.exe)
  • Open Office, Write, Calc, ecc -> soffice.bin e soffice.exe


Potete trovare diversi processi con lo stesso nome, questo significa che avete provato più volte ad aprire il programma quindi chiudeteli pure, per un migliore individuazione potete ordinarli cliccando sull’intestazione di colonna “nome immagine”.